La gestione della seduta dialitica

Abstract

Lo scopo di questa procedura è:

  1. istruire tutti i nuovi infermieri professionali che iniziano a lavorare nei centri ad assistenza limitata (cosiddetti CAL) e nei centri ad assistenza dialitica  medicalizzata intra- ed extraospedaliera (cosiddetti CAD) sulla corretta esecuzione delle procedure di preparazione, attacco, conduzione e stacco della terapia dialitica extracorporea.
  2. costituire un promemoria formale da applicare ad integrazione dell’attività dialitica già svolta dagli infermieri professionali già esperti nel settore.

Tutto ciò anche perché l’infermiere professionale di dialisi è il diretto responsabile e supervisore delle modalità di preparazione e conduzione delle terapia dialitica e del monitor utilizzato a questo scopo terapeutico.

 Il campo di applicazione sono tutte le strutture denominate CAL (centri ad assistenza limitata), tutte le strutture denominate CAD centri ad assistenza dialitica  medicalizzata (CAD) e tutte le strutture e centri di assistenza negli ospedali di riferimento (cosidetti CDR).

Contenuto disponibile per i soli utenti loggati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi